Informazioni sul stiratrice verticale

La stiratrice a vapore o la stiratrice verticale, è un dispositivo che ha per scopo di sopprimere le pieghe sui tessile e il più spesso sui vestiti. Inoltre, questo dispositivo è talvolta usato per rinfrescare e deodorare le materie tessili.

Il modo di funzionamento della stiratrice a vapore è relativamente semplice: diffonde un vapore che è applicato sui tessuti senza provocare di surriscaldamento della materia o di schiacciamento, contrariamente ad un ferro da stiro.

L'utilizzazione della stiratrice a vapore chiamato anche "steamer", si ritrova principalmente nelle attività professionali attinenti alla creazione ed alla vendita di vestiti. La stiratrice a vapore viene quindi utilizzato per sopprimere le pieghe dovute a manipolazioni, condizionamenti e trasporto. In questo quadro di attività, la stiratrice professionale ideale è una stiratrice a vapore a bassa pressione di cui le caratteristiche di addebito vapore si trovano intorno a 40gr/min ad una temperatura di circa 100°Celsius. È a precisare che i tessile nuovo sono spesso trattati coi prodotti antistatici che evitano l'agglomerazione di fibre o residui di sui vestiti fabbricati. Se questi prodotti facilitano la stiratura vapore, deve essere evitato l'uso di una centrale a vapore tradizionale che rischierebbe di segnare i tessuti con l'impronta troppo calda di una suola di ferro da stiro che avrà bruciato il trattamento di superficie. Questo prodotto che sparisce al lavaggio, il rischio è eliminato.

La generalizzazione dell'attrezzatura di stiratrici a vapore in delle botteghe di vendita di vestiti pronto-a-portare ne non è sfuggito ai clienti di botteghe. Oggi, la stiratrice vapore vuole essere anche un dispositivo per uso domestico, e sembra una soluzione per stirare diversamente : nessun asse da stiro, facilità d'uso, velocità di lavoro, ingombro ridotto, ecc... Ma è allora importante per fare il buono acquisto, di conoscere l'utilizzazione che gli sarà richiesto a casa. Nella cornice di un'utilizzazione domestica, i tessile sono consumati, lavati, asciugati, piegati, ecc... Gli pieghe sono più pronunciati e più numerosi.

Esistono tre tipi di stiratrice a vapore che può essere riguardati da un uso domestico :

- La stiratricvape a ore portatile o di viaggio: compatto e leggero, bassa autonomia, sarà l'attrezzo ideale per il piccolo stirature quotidiano o portare in trasferta e sopprimere le pieghe dei vestiti che usci delle valigie.

- La stiratrice a vapore classico o stiratrice " basso pressione" (1 bar): derivata direttamente del modello professionale, questa stiratrice vapore vedrà la sua azione domestica molto limitata. Difatti, la stiratrice vapore a bassa pressione sarà utilizzata per lisciare le pieghe dei tessile o vestiti che non sopportano o male la stiratura classica: lana, seta, raso, polare, sintetici, velluti, ecc... La stiratrice vapore a bassa pressione sarà un prodotto complementare alla centrale a vapore o al ferro, perché sono non sufficientemente potente per trattare materiali spessi come il cotone, per esempio.

- La stiratrice a vapore ad alta pressione : Questa stiratura di nuova generazione è una stiratrice verticale che produce, come un centrale a vapore, un vapore sotto pressione : 4 bar. Di fatto, ci espelle un vapore con molto più di potere, e questo vapore è allora capace di penetrare le materie più spesse. Questa stiratrice è attrezzato di un ferro ergonomico e leggero, specificamente previsto per un uso verticale. Questo ferro ha la particolarità, contrariamente alla stiratrice a vapore classica, di essere riscaldante, e la sua temperatura è regolabile. La stiratrice a vapore G400 ad alta pressione si crede essere una soluzione moderna ed adattata ai tessuti attuali. È una soluzione di sostituzione alla stiratura tradizionale.